Zoologia fantastica

Titolo
Zoologia fantastica
dal Manuale di Zoologia Fantastica di J. L. Borges e M. Guerrero

 

Ideazione e Regia
Enzo Marangelo

 

Personaggi e Interpreti
Statua sensibile - Gerardo Santaniello
Centauro - Nicola Palladino
Golem - Antonella Angelastro
Mandragora - Maria Teresa Santaniello
Salamandra - Tiziana Maio
Remora - Pierluigi Toro
Re di fuoco - Sergio Saponara
Animale sognato da C.S. Lewis - Valentina Mastrangelo
Sirena - Marina Amabile
Drago - Francesco Diana

 

Aiuto regia
Anna Maria Giaquinto

 

Scene
Michele Paolillo

 

Luci e fonica
Massimo Caiafa

 

Allestimento tecnico
Luigi Grosso

 

Aiuto Tecnico
Pierluigi Toro

 

 

Note di regia
Zoologia Fantastica è una proposta scenica sperimentale sul corpo dell’attore. Liberamente tratto dal Manuale di Zoologia Fantastica di J. L. Borges, il percorso creativo per rendere gli animali fantastici si è basato sull’istinto, sulla ricerca interiore e fondamentalmente sull’immaginazione. La chiave di lettura è del tutto arbitraria; lo spettacolo, pur rifacendosi ad un testo letterario, non prevede l’uso di linguaggio verbale, ma di linguaggi legati alla sensorialità: visiva, uditiva, olfattiva. Comunicazioni primordiali che si compongono di respiri, versi e posture fisiche. Lo spettatore può spiare e dedurre l’addivenire scenico in una logica fantastica che rimettiamo alla sua soggettiva immaginazione.

Zoologia Fantastica 01Zoologia Fantastica 02Zoologia Fantastica 03 Zoologia Fantastica 04 Zoologia Fantastica 05Zoologia Fantastica 06Zoologia Fantastica 07Zoologia Fantastica 08Zoologia_Fantastica_09